By | Marzo 25, 2021
Motori di ricerca per auto usate: come scegliere il migliore

Sei alla ricerca di un’auto usata? Vuoi essere sicuro di trovare ottime macchine usate garantite?

La rete offre tanti motori di ricerca, dove sono pubblicati annunci di privati e di rivenditori. Come possiamo scegliere il migliore? Quali sono le caratteristiche del perfetto motore di ricerca?

La grande offerta di internet può diventare, suo malgrado, un ostacolo, lasciando l’acquirente di fronte a un labirinto di ipotesi. Solo un buon motore di ricerca può toglierci da questa situazione.

Nelle prossime righe cercheremo di elencare tutti i pregi di un buon database di auto usate.

Questione di filtri

Iniziamo con la prima delle caratteristiche che balza ai nostri occhi: i filtri disponibili.

Un database di auto usate può essere a dir poco immenso, offrendoci proposte da Nord a Sud e anche oltre il nostro Belpaese. Ogni modello di auto, ogni prezzo, possiamo trovare davvero di tutto.

Per questo è importante avere dei filtri ben dettagliati, che ci permettano di eliminare fin da subito le proposte che non fanno al caso nostro.

Per fare ciò è fondamentale avere, a nostra volta, le idee chiare. Prima di approcciarci alla ricerca di un’auto usata diventa importante decidere per bene cosa stiamo cercando, con quali caratteristiche e a quale prezzo.

Quali sono i filtri più importanti da considerare?

Sicuramente prezzo e chilometraggio hanno un valore inderogabile, ma anche un buon filtro sulla distanza (non tutti vogliono fare 500 chilometri per acquistare un’auto). Non va dimenticata l’alimentazione, dettaglio da non sottovalutare nell’ottica di consumi e risparmio.

Aggiornamento costante

Avete idea di quanti annunci vengano pubblicati ogni giorno, e quanti di questi non siano più utili perché la trattativa è terminata?

Un numero a dir poco incalcolabile, per questo è importante che il database sia ben aggiornato, eliminando gli annunci di auto non più disponibili.

Ciò è necessario per evitare di perdere tempo, contattando venditori inutilmente, e aspettando una risposta che non potrà che essere negativa.

Acquistare un’auto non è un qualcosa di semplice, perché si tratta di un acquisto economicamente tutt’altro che leggero. Per questo è utile avere a che fare con un motore di ricerca che limiti per quanto possibile il nostro stress, proponendoci solo annunci ancora validi.

Privati e aziende

Da non dimenticare anche l’importanza di accogliere sia privati che aziende. Queste ultime hanno dalla loro numerosi vantaggi, come l’obbligo di garanzia sul veicolo venduto. Per questo, se si cercano macchine usate garantite, troveremo nei rivenditori un’ottima possibilità di scelta.

Proprio per le imprese ha senso l’esistenza di sistemi di feedback da parte degli acquirenti. Per i privati non ha granché utilità, visto che difficilmente si finirà per vendere troppe auto su questi portali, ma per una impresa il sistema di feedback può diventare un vero e proprio biglietto da visita.

Utilizzare più motori di ricerca?

Utilizzare più motori di ricerca è consigliabile, tenendo in considerazione che non tutti i venditori posizionano i propri annunci su ogni portale disponibile. Affiancando diversi motori di ricerca esiste così la possibilità di trovare l’auto ideale in ogni suo dettaglio.

Il miglior consiglio da dare, in conclusione di questo articolo, è di non lasciare che la fretta sia cattiva consigliera: osserviamo le varie auto disponibili, controlliamo il reale valore su siti dedicati, sfoltiamo l’elenco delle offerte, e puntiamo al meglio per la nostra futura esperienza di guida.