By | Febbraio 9, 2020
Imap Tiscali e Pop Tiscali, tutto quello che c’è da sapere

Chi l’ha detto che l’email è morta? Oggi più che mai questo servizio “veterano” del web continua a risultare utilissimo, e in certi casi addirittura fondamentale. Ti basti pensare a chi lo usa per lavoro, e a chi ama ricevere offerte e newsletter sulla propria casella di posta elettronica. Il tutto a dispetto delle nuove forme di comunicazione instant come WhatsApp, Telegram e compagnia cantante. Se anche tu ti stai preparando per configurare la tua email, allora ti farà comodo capire cosa sono l’Imap Tiscali e il POP Tiscali, così da comprenderne le differenze.

Imap e POP: cosa sono e a cosa servono?

Imap e POP (o POP3) altro non sono che protocolli Internet standard, progettati appositamente per la posta elettronica. È importantissimo conoscerli e imparare a gestirli e a impostarli, dato che sono necessari per la fruizione della propria casella email, e dei messaggi che questa conterrà (o contiene). In pratica, si tratta di veri e propri riferimenti che danno la possibilità ai software di posta elettronica di accedere ad un determinato account, su un certo server di riferimento. Lo stesso discorso va ovviamente applicato non solo al client (programma), ma anche ai web browser e alle app di posta elettronica per dispositivi mobile, come gli smartphone e i tablet.

Quali sono le differenze fra Imap e POP (POP3)?

Questi riferimenti cambiano da servizio a servizio, quindi un dato provider avrà dei protocolli diversi dagli altri. Siccome oggi stiamo parlando dell’Imap Tiscali e del POP Tiscali, più avanti ti spiegheremo quali sono e come impostarli correttamente. Prima, però, c’è un ulteriore chiarimento da fare: quali sono le differenze fra i due protocolli in questione? Cominciamo dalla natura dei due acronimi: IMAP sta per “Internet Mail Access Protocol”, mentre POP vuol dire “Post Office Protocol”. Entrambi sono stati sviluppati negli anni ’80, rispettivamente nell’86 e nell’84.

Sia il POP che l’Imap consentono di accedere al proprio account di posta elettronica, per poter leggere i messaggi situati nei server del servizio (ad esempio Tiscali). In entrambi i casi possiamo svolgere queste operazioni utilizzando un software, la web mail via browser o una app, siano essi appartenenti al servizio o complementari, quindi sviluppati da terzi. C’è però una differenza fondamentale fra IMAP e POP, che deve essere assolutamente chiarita, e si tratta della seguente:

  • IMAP: l’IMAP è un semplice protocollo di accesso. In pratica, consente di raggiungere il proprio account mail collegandosi ai file presenti dentro un server (quindi in remoto).
  • POP3: il POP è un protocollo molto diverso, visto che agisce scaricando i dati dal server e trasferendoli sul proprio dispositivo, dunque in locale, come nel caso del computer.

Come si comportano i due protocolli? Nel caso dell’IMAP, qualsiasi operazione fatta con le mail e i messaggi verrà automaticamente riprodotta sui file originali del server, e di riflesso su tutti i dispositivi che hanno accesso a quell’account. Questo vale per tutte le operazioni, dalla cancellazione dei messaggi fino allo stato della lettura e alle modifiche.

Nel caso del POP, invece, la posta viene scaricata sul proprio dispositivo (in locale), e al tempo stesso cancellata dal server fonte. In pratica, un po’ come avviene con le classiche cassette delle lettere, prendiamo la posta e la spostiamo definitivamente da qualche altra parte. Di conseguenza, se accediamo al server da un’altra postazione (computer, telefono ecc.) non saremo più in grado di recuperare quei messaggi.

Configurazione account email Tiscali

Non esiste un protocollo migliore di un altro, visto che la scelta dipende sempre dalle tue esigenze e dall’uso che fai della posta elettronica. E adesso che conosci le differenze fra i due, arriva il momento di capire come configurare un account email Tiscali.

1. Configurazione IMAP Tiscali

Per configurare questa modalità dovrai aggiungere i riferimenti qui di seguito:

  • Posta in arrivo: imap.tiscali.it
  • Porta IMAP con SSL: 993
  • Posta in uscita: smtp.tiscali.it
  • Porta SMTP con SSL: 465
  • Account IMAP: userid@tiscali.it

2. Configurazione POP Tiscali

  • Posta in arrivo: pop.tiscali.it
  • Porta POP3 con SSL: 995
  • Posta in uscita: smtp.tiscali.it
  • Porta SMTP con SSL: 465
  • Account IMAP: userid@tiscali.it

Quando dovresti usarli? L’IMAP è ideale per gli utenti che accedono al proprio account di posta da diverse postazioni, mentre il POP conviene a chi utilizza l’email su un singolo dispositivo.