By | Febbraio 15, 2020
Il progetto per la ristrutturazione della casa

La ristrutturazione della casa è un elemento essenziale per fare in modo che un ambiente domestico continui ad essere adeguato ad ogni genere di necessità. Ad ogni modo, stiamo parlando di un accorgimento non sempre obbligatorio, ma che andrebbe comunque portato avanti con la massima garanzia. A tal proposito, servirsi di un progetto per la ristrutturazione casa a Torino può giocare un ruolo fondamentale.
Il progetto corrisponde ad un insieme di documenti che dovrebbero essere redatti in qualsiasi circostanza, dato che corrispondono ad una tutela non di poco conto. Un simile argomento presenta al suo interno una lunga serie di variabili da tenere in massima considerazione, con la chance di avere sempre sotto controllo tutto ciò che riguarda la realizzazione e i relativi costi da sostenere.
Di seguito, ecco tutto ciò che bisogna sapere per portare a termine un progetto per la ristrutturazione della casa che sappia rispondere al meglio ad ogni requisito, magari con la chance di trovare una figura professionale capace di soddisfare tutte le necessità prefissate.

L’importanza di un ottimo progetto per la ristrutturazione casa

In molti casi, il progetto per ristrutturare la casa viene considerato come un’incombenza da apportare in maniera quasi obbligatoria, senza la quale il rischio di essere multati o sanzionati appare piuttosto concreto. Ad ogni modo, un particolare del genere può segnare una profonda differenza per varie ragioni, che vanno tenute in massima considerazione per evitare di incappare in qualsiasi tipo di inconveniente.
Prima di tutto, un buon progetto può giocare un ruolo fondamentale per tutelare il committente. Ciascuna impresa di settore deve muoversi a sostegno della propria clientela, senza ovviamente lasciare in secondo piano i propri interessi. Grazie ad un buon progetto, tale obiettivo può essere raggiunto con maggiore facilità, con l’inserimento di un terzo tecnico che mira solo alla soddisfazione del cliente.
Al tempo stesso, una buona ristrutturazione casa tiene i costi sotto controllo, evitando che la situazione economica possa farsi alquanto complicata. Se si avverte l’esigenza di eseguire altri interventi, è possibile evitare che questi ultimi comportino spese eccessive. Inoltre, non bisogna dimenticare l’importanza di un progetto come garanzia per il futuro, dato che mostra gli interventi portati avanti anche in caso di future ristrutturazioni.

Come realizzare un progetto per la ristrutturazione della casa

Non è facile dare vita ad un progetto per ristrutturare casa, così come non è semplice attenersi perfettamente allo stesso. Ad ogni modo, un committente deve avere ben chiare in mente le idee da mettere a disposizione di una simile procedura, al fine di ridurre al minimo il margine d’errore ed evitare qualsiasi tentativo di raggiro.
Ciascun progetto si apre con una relazione generale, che illustra in maniera dettagliata i lavori che devono essere portati avanti. Quindi, si avanti con l’elaborato tecnico, che presenta al suo interno disegni e relazioni e analizza nei minimi particolari materiali e spazi. Infine, non bisogna lasciare in secondo piano il computo metrico, con l’elenco curato nei minimi particolari delle varie operazioni da compiere e una possibile stima dei costi complessivi.
Nel complesso, ciò che conta è avere a disposizione tutte le componenti necessarie per realizzare un preventivo e stendere un piano di intervento. Simili procedure vengono attuate da architetti, geometri e ingegneri professionisti, iscritti in maniera regolare al loro rispettivo ordine di competenza. In tutti i casi, è molto importante saper trovare un profilo capace di gestire al meglio ogni singolo aspetto di un lavoro del genere, dando un’occhiata ai progetti precedenti.

Quando non si può fare a meno di un progetto di ristrutturazione

In linea di massima, il progetto di ristrutturazione casa a Torino e in qualsiasi altra città corrisponde ad un procedimento che non può mancare. Il motivo di un’essenzialità del genere è piuttosto palese, dato che si tratta di un accorgimento obbligatorio. Ogni genere di intervento mirato alla trasformazione sostanziale di un impianto elettrico o idraulico o di riscaldamento deve essere preceduto da un progetto. In pratica, ciascuna opera che deve essere preceduta da una denuncia di lavori va messa nero su bianco. Per denunce, vanno intesi la CILA, la SCIA e il Permesso di Costruire.
Per quanto riguarda l’edilizia libera, il progetto non è strettamente necessario, ma ad ogni modo resta una misura adeguata. Per esempio, l’abbattimento di un muro interno, la modifica della parete portante, la trasformazione totale di un impianto, il cambiamento della planimetria generale sono condizioni nelle quali il progetto di ristrutturazione casa non può mancare. In caso di sostituzione di porte, finestre e rivestimenti vari, il progetto non serve. La situazione cambia quando tali elementi vengono inseriti in posti dove prima non erano presenti, con conseguenti cambiamenti della planimetria.

Quanto costa un progetto di ristrutturazione casa

Naturalmente, quando ci si accinge alla realizzazione di un progetto per ristrutturare casa, non bisogna lasciare in secondo piano il fattore economico. Il listino generale dei prezzi è generalmente compreso tra i 750 e 2500 euro per la ristrutturazione interna di uno stabile da 100 metri quadri e tra i 950 e i 3000 per quella esterna. Tuttavia, queste sono solo stime orientative e una cifra precisa è pressoché impossibile da quantificare.
La maggior parte dei progettisti richiede una cifra compresa tra l’1% e il 5% del valore complessivo degli interventi, così come possono entrare in gioco diverse altre varianti relative agli interventi stessi da apportare. Ogni professionista intende ricevere una determinata somma di denaro in un settore ad elevata concorrenza, liberalizzato da oltre un decennio. Ad ogni modo, questi piccoli parametri possono essere utilizzati anche dal cliente con l’obiettivo di ottenere un buon risparmio economico, che può arrivare persino al 50% sulla spesa stabilita inizialmente. A tal proposito, la capacità di richiedere un preventivo a più imprese di settore e trovare il rapporto tra qualità e prezzo più vantaggioso può rendere l’intero computo molto vantaggioso per ciascun cliente.