By | Febbraio 23, 2020
Conferenze SEO 2020, funnel e inbound marketing

Le agenzie di comunicazione, così come le aziende che vendono prodotti e servizi, sanno bene quanto sia importante l’attività di SEO per incrementare il numero di clienti. Non è un caso che una parte del budget investito nel marketing sia destinato alla partecipazione alle conferenze SEO. Gli Stati Uniti sono all’avanguardia rispetto alle strategie di vendita più efficaci. Sono numerosi gli esperti di tecniche di marketing che chiedono un permesso per entrare negli USA, così da poter frequentare una delle principali conferenze SEO in programma nel 2020.

A Boston si discute di inbound marketing

La conferenza Inbound di Boston rappresenta un’ottima opportunità per essere aggiornati sulle ultime novità in materia di SEO e inbound marketing. L’inbound marketing è diventato fondamentale perché permette alle aziende di intercettare potenziali clienti, al momento giusto e con la comunicazione più adatta al target. Il web marketing è cambiato sensibilmente, nel momento in cui le agenzie di comunicazione si sono accorte che l’approccio “pull” è più efficace di quello “push”. Per poter adottare una strategia inbound, diventa fondamentale per le aziende partire dai dati storici di cui si dispone, con l’obiettivo di identificare con precisione i profili dei potenziali clienti e favorire la conversion.

La SEO, dunque, sempre di più viene abbinata ai funnel di vendita e alla reputazione online, attraverso l’uso intelligente dei social network. Nel corso della conferenza di Boston, che si terrà dal 18 al 21 agosto 2020, si prenderanno in considerazione tutti gli aspetti dell’inbound marketing e della SEO, davanti a una platea composta da 20.000 partecipanti, tra cui ci saranno esperti di SEO ma anche neofiti in cerca di ispirazione per le proprie strategie di vendita.

A Napa Valley l’Advanced Search Summit su social e SEO

L’appuntamento è fissato per il 22 aprile 2020; a Napa Valley, in California, per tre giorni interverranno i massimi esperti di marketing digitale, che aggiorneranno i partecipanti sulle nuove strategie di SEO; si discuterà di algoritmi di Google, di ottimizzazione, posizionamento e funnel di vendita, con una particolare attenzione al rapporto tra la SEO e i social media network. La tecnica del funnel di vendita è nata negli Stati Uniti; per questo, ogni anno, migliaia di manager e di esperti di comunicazione consultano il sito www.visto-usa.it per ottenere il necessario permesso di accesso negli Stati Uniti, frequentare master o partecipare ai congressi SEO.

I brand più ambiziosi vogliono conquistare una reputazione online che carpisca la fiducia degli utenti; si tratta di un lavoro impegnativo che richiede coerenza e affidabilità, caratteristiche che devono essere mantenute nel lungo periodo. L’uso corretto dei social è il primo passo di una strategia che permette a un’azienda di ottenere popolarità sul web, per rendere il brand più visibile.

I contenuti del funnel marketing alla MozCon di Seattle


A Seattle c’è un appuntamento importante: la MozCon. La conferenza, che si terrà dal 6 all’8 luglio 2020, analizzerà una serie di temi, come ad esempio la local e la mobile search; tuttavia si parlerà soprattutto di contenuti e di social legati alla SEO. I contenuti del web marketing, infatti, negli ultimi anni sono sempre più importanti nelle strategie di funnel. Le aziende vogliono differenziarsi dai competitors, soprattutto da quelli che tralasciano un aspetto fondamentale: il rapporto con il cliente. Il funnel è un modello composto da contenuti, canali, strumenti disposti secondo uno schema molto semplice. L’utente si ritrova all’interno di un sistema intuitivo con passaggi ordinati, che permettono di stabilire una connessione immediata e continua con l’azienda; l’obiettivo è conquistare la fiducia dei lead con l’empatia.

Nella campagna di funnel marketing giocano un ruolo fondamentale i contenuti: vengono prodotti testi, foto, video e webinar. Soddisfano le esigenze degli utenti che visitano il sito o la pagina FB dell’azienda, in modo da rispondere ai loro bisogni. Il funnel di vendita è un imbuto: risponde alla necessità di intercettare clienti che hanno differenti tempi e modi di giungere all’acquisto del prodotto. La MozCon di Seattle si rivolge sia ai neofiti del settore sia ai massimi esperti di SEO. Ottenere un visto USA da richiedere online, per partecipare alla conferenza SEO di Seattle, può rappresentare uno step fondamentale per non perdere quote di mercato rispetto ai propri competitors.

Le migliori conferenze SEO del 2020, come è tradizione, dunque si svolgeranno negli USA. Ognuno di questi incontri permetterà ai partecipanti di approfondire i problemi, i metodi e le tattiche della SEO e di conoscere le ultimissime tecniche adottate dalle più importanti agenzie di comunicazione degli Stati Uniti. Le conferenze sono meta di pellegrinaggio, non solo da parte delle agenzie di comunicazione ma anche dei manager delle start-up più ambizione, così come delle grandi aziende il cui brand è già consolidato.